Giocattoli sicuri, mamme tranquille

Giocattoli di legno, giochi sicuri

Giochi di legno, in plastica, puzzle, puzzle ad incastri o strumenti elettronici per i più grandi, pentole o accessori per la stanza delle bambole…Per sapere che cosa regalare a un bimbo, il criterio di scelta più importante è uno solo: bisogna acquistare giocattoli sicuri. Alcune linee guida per riconoscere un prodotto di qualità e distinguerlo da un oggetto a rischio ci sono.

Attenzione al marchio CE.

Il marchio CE indica un prodotto realizzato nell’Unione Europea e, nel caso di giocattoli, nel rispetto di normative stringenti sulla sicurezza. Il marchio CE è una garanzia utilissima per riconoscere i giocattoli sicuri ma c’è il rischio che venga contraffatto. Il logo CE autentico prevede, tra la C e la E, una distanza precisa: lo spazio è quasi pari ad un’altra C rovesciata. Se cerchiamo un prodotto europeo, diffidiamo di un logo con le lettere C e E troppo vicine.

Controlliamo il limite d’età sulla confezione.

La dicitura “non indicato per un’età inferiore ai 36 mesi” è la prima indicazione, per le mamme di bambini al di sotto dei tre anni. Giocattoli sicuri, per bambini di quell’età, vuol dire oggetti che non contengono  piccole parti che i bambini possono ingerire. Il rischio, in alcune famiglie, è abbassare la guardia quando i bambini crescono. L’età consigliata per un giocattolo va sempre considerata, anche dopo i 3 anni.

Ricordiamoci dei campanelli d’allarme.

Vernici e composti chimici pericolosi sono oggi banditi dai giocattoli europei. I genitori, peraltro, aguzzino la vista: indicazioni come “lavare le mani dopo l’uso”, “non porre in contatto con gli occhi”, potrebbero essere sospette. Un pizzico di attenzione andrà posta a giocattoli troppo rumorosi, ma soprattutto a quelli elettrici: in tal caso controlliamo se è presente la sigla Imq, Istituto del marchio di qualità, sulla confezione.

Sorvegliamo il bambino mentre gioca.

I nostri cuccioli potrebbero destinare il giocattolo a un uso diverso da quello pensato dai produttori: è un buon segno, vuol dire che hanno fantasia! I genitori, però, dovrebbero prestare attenzione a come i bambini usano i giocattoli. Anche gli oggetti più resistenti possono rompersi, lasciare frammenti taglienti, bagnarsi…Diamo noi stessi, ai bambini, consigli su come indirizzare la loro creatività in modo sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *